BORSE DI STUDIO BANCA D'ITALIA

Tag: Studiare, Informagiovani

Entro il 10 ottobre la Banca d'Italia assegna 7 borse di studio per permettere ai laureati di perfezionarsi negli studi con corsi universitari, in Italia o all’estero, nell’anno accademico 2014/2015. L'importo delle borse è di 24.000 euro.

Queste le opportunità nel dettaglio:

3 borse di studio “Bonaldo Stringher”, destinate al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dell’economia politica e della politica economica;
2 borse di studio “Giorgio Mortara”, destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati, degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
2 borse di studio “Donato Menichella”, destinate al perfezionamento degli studi in Italia o all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica e ordinamento giuridico.

Per candidarsi alle borse è necessario:

essere cittadini italiani o di uno stato membro dell’UE;
avere una laurea specialistica, magistrale o almeno quadriennale conseguita dopo il 31 luglio 2011 con votazione minima di 110/110 presso un’università o istituto superiore italiani;
avere un’ottima conoscenza della lingua straniera usata nei corsi universitari scelti.

I laureati particolarmente meritevoli potranno essere selezionati per l'assegnazione di borse di avviamento alla ricerca per progetti nell’Area Ricerca economica e relazioni internazionali della Banca d’Italia.

PER INFO CONSULTARE IL RIFERIMENTO WEB INDICATO DI SEGUITO.

Powered by Consorzio Proteus